Vai al contenuto

Realizzare un lapbook, con la classe seconda della scuola primaria, è stata una bella esperienza. Tutti gli alunni hanno manifestato interesse e curiosità nel personalizzare il proprio "capolavoro". Molteplici i fattori che sono entrati in gioco: fantasia, gestione dello spazio, scrittura, disegno, ricerca di informazioni. Questo tipo di attività si è rilevata utile da un punto di vista linguistico, artistico, geografico. Ogni alunno, dopo aver raccontato la personale esperienza delle vacanze estive, con la guida del docente, è riuscito a sintetizzare e rappresentare sul lapbook i momenti più belli che ha vissuto. Successivamente abbiamo ricercato con "Google Earth" i luoghi delle vacanze e gli alunni sono riusciti spontaneamente a rilevare elementi naturali e artificiali mostrati nella mappa satellitare. Abbiamo impiegato diversi giorni per portare a termine l'attività, ma l'entusiasmo e l'impegno dimostrato dai bambini è stato davvero considerevole.

Materiale utilizzato:

  • un foglio colorato formato A3 da 90 mg;
  • una busta da lettera formato mini;
  • post-it adesivi colorati;
  • ricordi personali delle vacanze degli alunni (in alternativa li hanno disegnati);
  • tanta fantasia!!!